News

01/09/2018

Oliorito: rinnovare mente e corpo ogni giorno, anche se hai solo dieci minuti a disposizione.

« indietro
Ci sono dei momenti in cui, rispetto ad altri, avremmo più necessità di prenderci cura del nostro corpo.

Curare il nostro lato esteriore ed interiore dovrebbe diventare una piacevole abitudine di tutti i giorni, un attimo per escludere il mondo esterno e mettersi in ascolto del nostro mondo interiore.

La maggior parte delle volte, invece, troviamo il tempo per tutti tranne che per noi pensando “lo farò dopo…”, “ora non ho tempo…”, finendo così per sovraccaricare il corpo e soprattutto la mente.

E se io ti dicessi che puoi prenderti cura della pelle e del tuo corpo rilassandoti ed impiegando solo 10 minuti? (…e si! Basta davvero così poco, l’ho sperimentato in prima persona!).

- Come? Con la tecnica del brossage.

Il brossage (o brushing) è la spazzolatura a secco del corpo, le cui origini si perdono nella notte dei tempi (fu introdotto in Europa solo nell’800 dall’abate Kneipp che riscoprì l’idroterapia).

- A cosa serve?

Rigenera la pelle, stimola la circolazione sanguigna e linfatica (liberando quindi le tossine interne e lavorando come anticellulite), disintossica e purifica la pelle del corpo e la mente.

E’ meraviglioso non solo per chi vuole vedere la pelle più morbida e luminosa ma anche per chi sente sempre le gambe gonfie, pesanti e per chi vuole letteralmente spazzolare via la stanchezza lasciando una bellissima sensazione di leggerezza.

- Quando farlo?

Sarebbe meglio la mattina oppure la sera prima di cena, comunque prima della doccia. Bastano pochissimi minuti. E' un trattamento perfetto da iniziare a settembre per aiutare la pelle a rinnovarsi.

OLIORITO ha creato un vero e proprio rituale legato al brossage, derivato dallo studio della tradizione etrusca, che consiste in: spazzola, bagna, spalma, ascoltati.

Prima di tutto la spazzolatura della pelle asciutta con Losna, la spazzola in faggio europeo non trattato, partendo dagli arti inferiori con movimenti circolari in direzione del cuore.

Con una doccia tiepida permetti alla tua pelle di lasciar andare tutte le impurità liberate e dilatare i pori.

Dopo la doccia, a pelle umida, è arrivato il momento di scegliere uno dei tre oli creati da Oliorito, perfetti per concludere il trattamento. Vengono realizzati in Toscana con materie prime rigorosamente biologiche ed ottenuti attraverso un antico processo di macerazione al sole.

Ogni olio (scelto a seconda della sua funzione) agisce sia a livello fisico sia energetico, suscitando sensazioni di benessere e armonia:

Cautha è un olio avvolgente, protettivo che prende il nome dalla Dea etrusca del Sole anche per la presenza dell’elicriso o “sole d’oro”. L’elicriso, la lavanda e i fiori di zafferano sono piante officinali note per le loro proprietà antinfiammatorie, lenitive e portano distensione a livello mentale.

Semia, con i suoi estratti di mirra e melissa, è un olio antiaging, illuminante, adatto alle pelli secche. Nutre in profondità e permette alla pelle di ringiovanire e acquisire nuova vita. È dedicato a Semia, la Dea etrusca della Terra che nutre i semi e permette loro di nascere e fiorire. 

L’olio Thesan è capace di donare equilibrio e di infondere leggerezza e forza alle pelli stressate, defatica il corpo dopo l’attività fisica e dona vigore. E’ dedicato alla Dea etrusca dell’Alba, momento in cui tutto rinasce e tutto ha origine. La presenza della canfora e della maggiorana lo rendono drenante e defaticante (perfetto per chi soffre di gonfiore alle gambe). L'olio di canapa, poi, lo rende distensivo per il corpo e per la psiche.

Infine ascoltati ed abbandonati al piacere di prenderti cura di te anche se solo per un breve attimo. Lascia che i movimenti, i profumi e le sensazioni di questo rito siano nutrimento per il tuo corpo e la tua mente
Erika per Rizzato